Il Carrarmato giocattolo

Reveal more

Il Carrarmato giocattolo

Nonostante il nome dell’articolo, l’attività di oggi è assolutamente pacifica.
Vi spiegherò come realizzare un piccolo giocattolo meccanico, una ruota che se “caricata” avanza e si arrampica per leggere pendenze. Questo gioco fa parte di quelli che facevano i nostri nonni, nelle giornate piovose, in casa, come vi ho raccontato in quest’altro articolo.
.
Il gioco è stato realizzato da mio nonno, mentre le foto dalla nonna. Purtroppo mi sono persa la scena, ma sono certa che sia stato un misto di divertimento e litigio fra i due, come al solito. La lontananza dai miei nonni e il sentirli così annoiati mi ha fatto pensare di coinvolgerli in questa attività. Appena gliel’ho proposta si sono messi all’opera e dopo un’ora avevano già fatto tutto! Di seguito vi spiego tutti i passaggi se volete provare anche voi.
.
Livello difficoltà:

 

 

Per realizzare il carrarmato giocattolo vi serviranno:

  • Una vecchia spoletta di legno;
  • La camera d’aria di una bicicletta (o un piccolo elastico robusto);
  • Taglierino, coltellino o seghetto;
  • Un mozzicone di candela;
  • Un lungo chiodo o filo di ferro o un bastoncino;
  • Chiodini, martello e pinze.

 

Il primo passo è dentellare la ruota del nostro carrarmato, la spoletta a disposizione era molto vecchia e i tagli sono venuti un po’ imprecisi e si sono rotti sotto la lama. Questa dentellatura, se ben realizzata, permette al vostro carrarmato di arrampicarsi e superare piccoli ostacoli, senza “sgommare”.

Dobbiamo poi far passare la camera d’aria nel foro del rocchetto. Da una parte dovremo fermarla, nell’esempio in foto si è usato un pezzo di fil di ferro e un paio di chiodini, in alternativa si può usare anche un mezzo fiammifero, sempre fissato sul rocchetto con un chiodino o due.

Dal lato opposto facciamo passare la camera d’aria nel mozzicone di candela o poi lo fermiamo con un chiodo lungo o un bastoncino.

 

Facendo ruotare il bastoncino su se stesso “carichiamo” l’elastico/camera d’aria. Appoggiato poi a terra il gioco comincerà a camminare! La candela serve per non far srotolare troppo velocemente l’elastico, senza il carrarmato è indubbiamente più veloce, ma farà meno strada perchè la ruota tenderà a sgommare prima di partire, perdendo così la maggior parte della carica.

 

Recuperate un vecchio rocchetto dal materiale per il cucito delle vostre nonne e provate a fare il vostro carrarmato! Più sarete bravi, più il vostro gioco si arrampicherà e avanzerà a lungo!

 

Alla prossima idea creativa!

Perché non possiate mai dire di essere senza niente da fare!

Baci!

G.

Lascia un commento

Previous post Tre domande a Florence, infermiera londinese in un reparto Covid
Next post Valeria Corona: oggi mi sono vaccinata