Tre Domande a Leo Ortolani: Tra Geologia e uomini-ratto

Reveal more

Tre Domande a Leo Ortolani: Tra Geologia e uomini-ratto

E’ un razzo? Un aereo? Uno shuttle?? Ah, no, è solo Rat-Man che si sta per spiaccicare sul suolo…
Questo mese per la nostra rubrica Tre Domande siamo andati a trovare il mitico Leo Ortolani, storico autore del super eroe più amato dai lettori italiani, che con il suo umorismo e la sua comicità ha saputo conquistare i cuori di tutti gli appassionati degli eroi in calzamaglia. Leo ha origini pisane ma vive tutt’ora a Parma con la sua splendida famiglia. Laureato in scienze Geologiche, ha iniziato a scrivere e disegnare le avventure dell’Uomo-Ratto nel 1989 e terminando nel 2017 con il 122° numero. Numerose sono le sue opere legate a doppio filo a Rat-Man, tutte rigorosamente parodie di film famosi (Allen, Star Rats, Il Signore Dei Ratti). Con BAO Publishing ha pubblicato nel 2018 Cinzia, la sua prima graphic novel dedicata all’omonimo personaggio transessuale innamorato di Rat-Man, di cui quest’anno verrà presentato lo spettacolo teatrale a Lucca Comics & Games.
Non ci resta che flettere i muscoli e saltare nel vuoto con Leo con le nostre tre domande!

NDD: Quanto la tua formazione da Geologo ti ha aiutato nel tuo lavoro da fumettista? Hai ancora la passione?

LEO ORTOLANI: Studiare, mi ha aiutato. Indipendentemente che sia stato per Geologia, lo studio ti dà strumenti che diversamente non avresti, di ragionamento, di logica, di organizzazione del lavoro. La passione per la geologia non l’ho mai avuta, era solo il piano B, nel caso non avessi avuto fortuna con il fumetto.

NDD: Non stanca mai leggere Rat-Man, ma disegnarlo? C’è mai stato un momento nel quale hai detto: “Oggi no” ?

LEO ORTOLANI: Be’, ovvio che ci sono giorni no per qualunque cosa, ma a parte quelli, no, in questo caso la passione c’è sempre, anche perché se ci nasci, fumettista, mica puoi cambiare, Come essere alto invece che basso, o biondo invece che moro.

NDD: Qualcosa che recentemente ti ha lasciato senza “Niente Da Dire”, sconcertato.

LEO ORTOLANI: La situazione politica italiana di adesso.

Auguriamo un grosso in bocca al ratto…cioè al lupo al mitico Leo per i suoi futuri progetti!

Lascia un commento

*

Previous post Un’estate di fuoco
Next post Viaggiare in modo eco-sostenibile